© 2019 Comune di Suzzara - Piazza Castello, 1, 46029 Suzzara MN

design by Studioventisei - www.studioventisei.com

  • Facebook - cerchio grigio

Comune di Suzzara 

Bilancio di Fine mandato 2014-2019

rendiconto ai cittadini

sindaco: Ivan Ongari 

vicesindaco: Silvia Cavalletti

assessori: 

Alessandro Guastalli, Francesco Bianchi Raffella Zaldini 

4/

VIVIBILITÁ

Obiettivo dell'Amministrazione in questi anni è stato non solo di erogare buoni servizi, ma anche di aprirsi maggiormente alla Città per ascoltare e interpretare i nuovi bisogni emergenti e  progettare assieme a tutti gli attori del territorio un nuovo Welfare di Comunità, con particolare attenzione alle persone che passano momenti di fragilità. L’ottica è sempre la stessa: lavorare con il territorio partendo dai bisogni dei più deboli e costruendo attorno a loro una ricca rete di relazioni. 

OBIETTIVI RAGGIUNTI

ASSOCIAZIONISMO

Il riconoscimento dell’importanza e del valore del ruolo sociale che svolgono le Associazioni a favore della nostra Città è alla base delle azioni di valorizzazione e sostegno svolte in questi anni.

 

 

  • Percorso di accompagnamento del Centro Sociale verso una nuova riorganizzazione che ha portato la ridefinizione in” Associazione di primo livello” in quanto gestisce servizi in convenzione col Comune quali il trasporto assistito, la sede di V.le Libertà e il sostegno al CPIA (Centro per l’alfabetizzazione degli adulti)  

  • Supporto alle associazioni sul fronte fiscale, normativo e progettuale grazie alla convenzione con il Centro Servizi Volontariato Lombardia Sud.

  • É stato istituito il tavolo di lavoro con l’associazionismo che periodicamente si riunisce per la nascita di un coordinamento stabile che permetta di lavorare in collaborazione su progettualità condivise che possano far crescere la nostra comunità

  • La partecipazione al Bando Volontariato 2018 ha permesso di sperimentare il lavoro con diverse associazioni, il CFP Arti e Mestieri e l’Istituto Manzoni; ciò ha consentito di reperire risorse economiche per sviluppare progetti condivisi riguardanti la valorizzazione del volontariato nella nostra Città e l’avvicinamento delle nuove generazioni al volontariato.

  • Acquisto di 2 nuove macchine dotate anche di pedana per il trasporto disabili e per il trasporto protetto di persone anziane o fragili verso luoghi di cura

SPAZI PUBBLICI

  • Valorizzazione degli spazi pubblici come luogo di incontro e socialità

  • Oltre ai Giardini Aronne Verona, al centro Sociale e ai giardini Gina Bianchi è stata possibile la riapertura del Bar Agorà presso il Parco delle Scienze. Il Lavoro di rete sperimentato col Villaggio e con GIOVEN-TU consente di sviluppare collaborazioni in ognuno di questi spazi.

  • Rigenerazione urbana del parco Bottazzi dall’Acqua, con l’installazione di giostre, attraverso la partecipazione e la collaborazione degli abitanti del quartiere

DISABILITÁ E NON AUTOSUFFICIENZA

  • Istituzione dello sportello disabili per l’orientamento delle famiglie

  • Istituzione dello sportello di segretariato sociale al fine di rispondere con immediatezza alle domande dei cittadini per orientarli nella rete dei servizi o per la presa in carico

  • Riconoscimento del servizio formativo SFA Altraluna per l’accompagnamento verso il mondo del lavoro

  • Rafforzamento del servizio CeAD per il supporto alle pratiche per l’ottenimento di contributi per disabilità, l’orientamento alle strutture per le persone anziane e non da ultimo la presa in carico delle situazioni di non autosufficienza per l’assistenza a domicilio ed il supporto al care giver

  • Sostegno e orientamento per l’accesso ai contributi per l’abbattimento delle barriere architettoniche presso le abitazioni delle persone non autosufficienti

  • Facilitazioni economiche per l’accesso al servizio di Centro Diurno Anziani in base all’ISEE

  • Coordinamento delle misure a favore dei disabili (es Dopo Di Noi)

POLITICHE PER LA CASA

  • Aumento della disponibilità di alloggi tramite la ristrutturazione di appartamenti precedentemente sfitti

  • Sostegno alle famiglie con morosità incolpevole attraverso la presa in carico delle situazioni e l’erogazione di contributi regionali

POVERTÁ

  • Misure a sostegno del reddito tramite il Reddito di Inclusione ed organizzazione del servizio dedicato

 

 

​              

 

OBIETTIVI IN PROGRESS

mezzi di trasporto per anziani e disabili

SOCIALIS

Nascita dell’azienda speciale che unirà la gestione dei sevizi sociali del distretto suzzarese con l’obiettivo di migliorare l’efficienza dei servizi e offrire un Welfare sempre più attento ai cambiamenti dei bisogni