© 2019 Comune di Suzzara - Piazza Castello, 1, 46029 Suzzara MN

design by Studioventisei - www.studioventisei.com

  • Facebook - cerchio grigio

Comune di Suzzara 

Bilancio di Fine mandato 2014-2019

rendiconto ai cittadini

sindaco: Ivan Ongari 

vicesindaco: Silvia Cavalletti

assessori: 

Alessandro Guastalli, Francesco Bianchi Raffella Zaldini 

2/

GENERAZIONI

Tante piccole e grandi azioni sono state messe in campo per rendere Suzzara una città delle e per le giovani generazioni guardando ai bambini e ai ragazzi non solo come cittadini di domani, ma anche come cittadini di oggi. Molte risorse ed energie sono state impiegate perché proprio ai futuri cittadini, ai bambini e ragazzi di oggi siano date concrete opportunità di crescita, affinchè i bisogni di andare a scuola, di vivere momenti ricreativi e formativi, di fare sport, di vivere in un contesto sicuro e accogliente possano essere soddisfatti nel modo migliore.

OBIETTIVI RAGGIUNTI

SCUOLA

La Scuola innanzitutto ha visto i principali interventi sia strutturali che di miglioramento, di organizzazione e di potenziamento dei servizi

 

  • Costruita la nuova Scuola Marco Polo

  • Incrementato il numero degli scuolabus (da 3 a 5)

  • Migliorato il servizio di trasporto a favore dei bambini di Tabellano attraverso una specifica convenzione con il Comune di Motteggiana

  • Diminuite le tariffe per il Nido

  • Mantenute stabili le tariffe per i servizi scolastici

  • Semplificate e ridotte le classi ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente)

  • Attivato il pre scuola con educatori

  • Rinnovati e sostituiti arredi in accordo con le scuole

  • Finanziato l'efficientamento informatico nelle scuole per le aule e le segreterie

  • Creati tavoli di lavoro su progetti specifici con personale dell'area cultura del Comune, delle scuole e rappresentanti di alcune associazioni in forma coordinata

  • Istituito il Tavolo Politiche Scolastiche

  • Creato tavolo di coordinamento con gli asili nido e scuole dell’infanzia privati e paritari

  • Data continuità al progetto “Gioca-sport”

  • Sostegno all’inclusione scolastica per ragazzi in difficoltà. Vengono seguiti con educatori professionali 30 ragazzi nella scuola dell'obbligo e 20 alle superiori. Sono inoltre seguiti con il Servizio Formativo dell’Autonomia 4 ragazzi non più in età scolare, per avvicinarli e prepararli al mondo del lavoro.

  • Introdotto servizio di pagamento dei pasti scolastici con la carta di credito

  • Stampate due informative Di Piatto in Piatto sul controllo delle mense scolastiche

  • Modificata viabilità in via Caleffi a tutela dell’ingresso scolastico

  • Eseguiti interventi di manutenzione nei bagni e agli impianti delle scuole

ragazzi della scuola dell'obbligo iscritti al servizio scuolabus

tratte dello scuolabus

COMUNITÁ

"Per crescere un bambino serve un intero villaggio" è il progetto che ha creato un’importante rete a supporto delle politiche per l’infanzia mettendo in collegamento le scuole, gli operatori sociali, oratorio, associazionismo, genitori, per creare opportunità di svago e crescita per i nostri ragazzi all’interno di luoghi protetti. Con la stessa finalità è stato affrontato il tema della risistemazione dei parchi cittadini. Sono stati coinvolti i residenti dei vari quartieri, da una parte per dare priorità alle esigenze locali, ma anche per creare occasioni di conoscenza e collaborazione tra le famiglie.

 

  • Attività e laboratori 12 mesi all’anno e partecipazione a tema a tutte le principali feste e manifestazioni di piazza

  • Rinnovo parchi pubblici e posizionamento nuovi giochi e attrezzature

  • Partecipazione alla progettazione di spazi comuni: Parco Bottazzi-Dall'Acqua per giochi con abitanti del quartiere Boschetto, SkatePark per progettazione dell'impianto con gruppo di skater

  • Doposcuola Tu-gether che ad oggi vede 35 iscritti tra i ragazzi dagli 11 ai 14 anni che, oltre al sostegno ai compiti, hanno la possibilità di partecipare a laboratori tematici e a di relazionarsi in modo positivo con il gruppo dei pari e con adulti significativi

GIOVEN-TU

Le capacità progettuali e di fare rete sono state premiate da Fondazione Cariplo che ha cofinanziato il Progetto Gioven-TU, un progetto che vede come destinatari di interventi i giovani dagli 11 ai 25 anni rendendoli protagonisti della propria Città.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con gli altri 5 comuni del Distretto di Suzzara

  • laboratori per creare opportunità lavorative ed esperienze

  • partecipazione attiva ad eventi e manifestazioni

  • Tirocini formativi per giovani

  • Orientamento scolastico e lavorativo in stretta collaborazione con Spazio I Informagiovani

  • Introduzione di nuove forme di alternanza scuola - lavoro più vicine ai bisogni degli studenti

  • Collaborazione con il Centro Camaleonte per consentire a ragazzi che ne hanno bisogno, di continuare il percorso di autonomia anche dopo aver raggiunto il limite previsto dei 18 anni per la frequenza

  • Progettazione di iniziative col volontariato sociale allo scopo di avvicinare i ragazzi al mondo della solidarietà

VERSO IL FUTURO

Abbiamo ritenuto attivare e supportare una serie di importanti progetti che potranno aiutare i giovani nel percorso di crescita verso  il mondo del lavoro.

 

  • LavoraZioni: dalla primavera 2017 costruisce percorsi che suggeriscono strategie per muoversi nel mercato del lavoro suzzarese, e non solo, coinvolgendo in modo attivo altri interlocutori del territorio che si occupano degli stessi temi

  • Suzzara Lavoro: aperto il gruppo fb utile per condividere opportunità di lavoro

  • VetrinaLavoro: newsletter settimanale delle offerte raccolte dallo Spazio-i (Informa Giovani Suzzara)

  • Totalmente: ciclo di incontri di presentazione di talenti suzzaresi che hanno maturato una carriera lavorativa in vari ambiti e settori. Uno spaccato di esperienze positive e buone pratiche che possono essere d’ispirazione per l'intera comunità

  • "Personal trainer ricerca del lavoro" un servizio che offre lo SPAZIO-i

  • Orientamento scolastico: percorsi di orientamento per i giovani in uscita dalla scuola​​​​

utilizzo mensa scolastica

debito pubblico

OBIETTIVI IN PROGRESS

  • Disposto un fondo per abbassare o eliminare le rette di frequenza ai servizi estivi (cred)

  • Progetto di implementazione firewall nelle scuole

  • TeenHouse: avviato il progetto di alternanza scuola-lavoro con l’Istituto Manzoni e GiovenTU per rispondere all’esigenza di spazi “non istituzionali” dedicati al tempo libero nelle varie espressioni

  • Alla scuola Visentini sono in corso lavori per adeguamenti antisismici